Dimmi che lavoro fai e ti dirò lo sport che fa per te

 
 
Ansia, difese immunitarie deboli, sonno disturbato, emicrania, mal di schiena, problemi gastrici e digestivi, dolori muscolari, affaticamento diffuso, sono solo alcuni dei disturbi provocati da una sindrome diffusa che si chiama “stress da lavoro” e della quale sono vittime ben 6 milioni di italiani. 
Nessun problema lo sport ti può aiutare. Il segreto è scegliere un’attività fisica che sia in sintonia con la tua attività lavorativa. 
 
“Mens sana in corpore sano”
Come affermava l’autore latino Giovenale un corpo sano comporta una mente sana, e viceversa. Fare sport può quindi influire pesantemente sulla nostra attività lavorativa in quanto fa bene non solo al corpo ma anche alla mente, ci aiuta a coltivare una salute mentale e comportamentale (oltre che fisica) di qualità, e ci permette di catalizzare sensazioni positive. Tutto ciò genera un circolo virtuoso che ovviamente produce degli effetti anche sul piano prettamente fisico, riducendo ad esempio il rischio di sviluppare complicazioni cardiache, aiutando a prevenire o a controllare il diabete. Una sana attività fisica, inoltre, permette di mantenere un peso adeguato, di abbassare la pressione del sangue e anche di prevenire stati depressivi con evidenti ricadute positive sulla nostra attività lavorativa. Perseguire migliori performance sportive favorisce poi il raggiungimento degli obiettivi sul lavoro, stimola il coinvolgimento e la soddisfazione, in pratica aiuta a vivere meglio in tutti gli ambiti della vita.
Impiegati ed esecutivi
Per chi lavora in ufficio, ad esempio, è di fondamentale importanza lo stretching per sciogliere o stendere i muscoli molto provati da posizioni “costrette” per intere giornate. Mal di schiena, problemi alla cervicale, affaticamento visivo a causa del tempo prolungato di fronte al computer, sono alcuni dei disturbi più comuni. 
“Queste persone stanno per lo più piegate in avanti fino a incurvarsi. L’attività sportiva deve correggere queste posizioni, senza aumentare la curvatura della schiena, e lavorare sui grandi gruppi muscolari”, come afferma Carole Maestro, medico dell’Istituto nazionale di Sport, Competenza e Prestazioni (Insep) francese. Si tratta di lavoratori che stando molte ore alla scrivania dovrebbero rafforzare i muscoli inferiori - a malapena stimolati durante le ore di lavoro - e gli addominali per evitare dolori alla schiena oltre che per mantenere una postura corretta quando si è seduti. In questi casi è ovviamente molto utile la ginnastica posturale o la ginnastica dolceTRX (Suspension Training), corsi di YOGA e di PILATESgyrotonic e gyrokinesis e anche lo spinning per scaricare lo stress e rafforzare i muscoli inferiori.


Respons-ability!
Chi ha invece un ruolo investito da molte responsabilità e lavora quindi molto spesso sotto pressione, che può essere anche la pressione di dover prendere decisioni continuamente, dovrebbe conciliare due attività: una più lenta per poter alleviare la tensione, ideali gyrotonic e gyrokinesis, e una che permetta invece di sfogare l’aggressività accumulata come Boxe e Arti marziali.
 Per chi ricopre un ruolo di alta responsabilità sono inoltre molto indicate attività che si svolgono in gruppo, come aerobicaballi di gruppoZUMBA, perché consentono di allentare le difese, aiutano a lasciarsi andare, rafforzando così la capacità di delegare imparando a contare sugli altri.
Per quanto riguarda l’aerobica, in particolare, uno studio dell’University of British Columbia ha evidenziato che l’esercizio aerobico è correlato ad un aumento della dimensione dell’ippocampo, ossia la parte del cervello coinvolta in processi di memoria e di apprendimento.
Il running e lo spinning, invece, che liberano la mente e incrementano la resistenza fisica, possono essere di aiuto ai dirigenti in balìa di ritmi frenetici
Lavoratori in proprio e piccoli imprenditori
Anche loro sono sottoposti ad ingenti dosi di stress in quanto ogni giorno devono affrontare molte difficoltà collegate al fattore rischio, alla capacità di investire o di prendere decisioni. A causa di tutto questo tendono ad essere affaticati ad esempio per la mancanza di sonno (quante notti insonni prima di prendere una decisione importante!), ad avere disturbi muscolari e problemi di emicrania
Per coloro che devono stare molte ore in piedi, invece, è importante rilassare i muscoli delle gambe e rafforzare schiena e addominali. Sono quindi indicati TRX, gyrotonic e gyrokinesis in quanto il movimento associato alla respirazione e al massaggio degli organi interni rafforza il sistema immunitario e libera il corpo dallo stress. Ed ancora, nel caso in cui si svolge un lavoro più fisico in cui ad esempio si alzano dei pesi, l’obiettivo dell’attività sportiva da praticare dovrebbe essere il rafforzamento del tronco per evitare il rischio di sciatica e mantenere sempre allenati i muscoli della schiena, ad esempio con il TRX che sviluppa forza, equilibrioflessibilità e stabilità della parte centrale del corpo. Lo spinning invece per rafforzare la resistenza fisica.
Professionisti sempre in viaggio
Molto spesso soffrono di gonfiore agli arti inferiori, hanno problemi di circolazione a causa del troppo tempo passato in macchina, in treno o in aereo. Discipline come YOGA, PILATES, gyrotonic e gyrokinesis permettono di rilassare la mente e favoriscono la stabilità emotiva, l’espansione e l’allungamento muscolare. Nel contempo agiscono sulla circolazione sanguigna aiutando ad eliminare gonfiori e altri disturbi legati al microcircolo.

Creativi, pubblicitari, addetti al marketing e alle relazioni pubbliche
Sempre in lotta contro il tempo  per rispettare i tempi di consegna dei vari progetti molto spesso multipli, alle prese con la gestione del multitasking, in quanto occorre saper gestire più fronti contemporaneamente. Sono persone per questo sottoposte, anche loro, ad alti livelli di tensione, e possono accusare dolori muscolari, emicraniadolori alla cervicaleansia. Oltre a gyrotonic e gyrokinesis per porre il proprio corpo “in ascolto”, gli sport consigliati in questo caso sono la BOXE e il KICKBOXING, soprattutto per i Millennial, in quanto permettono di rilasciare le endorfine, incoraggiano la fiducia in se stessi e aiutano a controllare gli impulsi. Nel contempo assicurano il massimo dell’energia per poter affrontare giornate dense di impegni. Una ricerca svolta dall’Università di Ottawa, e successivamente pubblicata sulla rivista Cell Reports, afferma invece che il running rafforza la creatività e favorisce le capacità psicomotorie. Questa attività fisica aumenta inoltre il fattore di crescita nervosa o VGF (nerve growth factor), identificato da molti studi scientifici  come il riparatore di danni al rivestimento che protegge le fibre nervose, la guaina mielinica, e molto importante per la creazione delle sinapsi.
Freelance e profili commerciali
Hanno bisogno di condividere in quanto lavorano molto spesso in autonomia e quindi in isolamento. Un’attività fisica di gruppo - come aerobicaballi di gruppoSALSA e ZUMBA – permette di migliorare la coordinazione dei movimenti e di aumentare i propri livelli di energia. Nei balli di gruppo ci si sostiene a vicenda per il raggiungimento del risultato finale e i meccanismi di coinvolgimento si ripercuotono positivamente nel contesto lavorativo quando si interagisce tra colleghi. 
Con lo sport è meglio!
Relazioni migliori e attitudine positiva nutrono l’ambiente di lavoro, guidano l’intera organizzazione (l’ufficio, l’impresa  e qualsiasi altro ambiente di lavoro) verso un  rinnovato senso di squadra, favoriscono la condivisione dei valori che rafforzano il team generando un clima positivo tra persone che lavorano insieme. Lo sport può generare tutta questa positività che inevitabilmente si traduce in una maggiore produttività sul lavoro, in virtù di una comunicazione più sana tra le persone, che migliorando il rapporto con se stessi - con il proprio corpo e nel contempo con la propria mente - migliorano automaticamente la qualità delle loro relazioni e quindi della loro vita.

Lungotevere club s.s.sd. SRL

Lungotevere degli Artigiani, 16 - 00153 Roma RM

P. IVA 11064591008

Contatti

  • Telefono06 32091632

  • Mobile328 4594846

  • Indirizzo info@lungoteverefitness.it

Image

SCARICA LA NOSTRA APP

lungotevere fitness app
app ios lungoteverefitness
app android lungoteverefitness